logotype
image1 image2 image3

corso informatica

Robotica educativa Pavoni 17_18

 

Risultati immagini per MBOT

Sesto incontro  giovedì 05 aprile 

continuiamo a sperimentare con gli sprite di Scratch nel disegnare figure geometriche (abbiamo visto la volta scorsa che facendo ripetere all'infinito forme geometriche semplici emergono forme meravigliose - cosa che ritroviamo anche in natura)

- scegliamo una forma geometrica da disegnare con lo sprite e programmiamo il robot in modo tale che disegni la stessa forma scelta;

 

Quinto incontro giovedì 22 marzo

riprendiamo la gara usando i due sensori (ultrasonico e inseguitore di linea)

-  disegnamo le figure geometriche con scratch (per lo sprite e poi per mbot)

 

Quarto incontro giovedì 15 marzo

ripassiamo: come si programma il sensore ultrasonico

- facciamo una gara! usando il sensore ultrasonico pensare a una gara tra 2/3 robottini (partenza e arrivo)

- imparare a programmare il sensore di luce

- facciamo una gara 2! usando il sensore ultrasonico e quello di luce pensare a una gara tra 2/3 robottini (partenza con sensore ultrasonico e arrivo con sensore di luce)

 

Terzo incontro giovedì 08 marzo

- ciascun gruppo realizza il programma per simulare 3 fermate della metropolitana (inserire suono e luci)

- conosciamo i sensori di luce e implementiamo il programma della metropolitana

 - Attività: impariamo a conoscere il sensore ultrasonico;

  - Programma: fermare il robot davanti ad un ostacolo.

 

 

Secondo incontro giovedì 22 febbraio 

 - Esercizi in ambiente Scratch (per familiarizzare con i comandi degli attuatori)

  - Attività: programmare il movimento del robot secondo misure precise;

  - Attività: simulare con il robot le fermate delle metropolitana;

  

 

Primo incontro giovedì 15 febbraio

- Presentazione del percorso (vai alla presentazione)

alcuni giochi in ambiente Scratch:

esercizio 1

esercizio 2

esercizio 3

esercizio 4

- Formazione dei gruppi di lavoro

Iniziamo a conoscere il nostro robottino (giochi con attuatori e sensori)

 

 

 

2018  didatweb by Flavio Dal Bosco